Verona, consiglieri Pd: «Bertucco inopportuno, noi per Sì»

 

referendum

Ribadiscono la proporia posizione, che «rimane convintamente aderente al Sì», i consiglieri comunali del Pd veronese, dopo che ieri il capogruppo Michele Bertucco ha annunciato che voterà No al referendum costituzionale di dicembre. I consiglieri hanno anche sottolineato la compattezza del Pd veronese «nel portare avanti con decisione la propria linea per il Sì».

«La scelta del capogruppo Bertucco – si legge in una nota firmata dai sei consiglieri –inopportuna nei tempi, essendo stata manifestata proprio nel giorno della presenza a Verona del segretario nazionale del Pd, evidenzia senz’altro una sua diversa visione sull’orizzonte istituzionale che la riforma, fortemente voluta dal Pd, intende produrre e di ciò dovrà tener conto lui stesso per il ruolo di responsabilità e di rappresentanza che oggi ricopre e nelle sue future scelte d’impegno».

(Ph. da ilpost.it)

Fonte: www.vvox.it