il-bel-tusun

Segnalazione di F.S.

«Con questo sistema di gestione del pubblico impiego l’Italia non può che andare allo sfascio. Non si possono avere cattedre vuote al nord e insegnanti che non si vogliono spostare ma mantengono il posto nelle graduatorie». Lo afferma, in una nota, il sindaco di Verona Flavio Tosi in merito alla vicenda che vede protagonista un’insegnante che ha vinto un ricorso ed è tornata in Puglia dopo il trasferimento in Friuli.

«In questo modo l’Italia va allo sfascio – rileva Tosi – il nuovo caso di trasferimento annullato di un’insegnante dalla Puglia al Friuli mette per l’ennesima volta in luce tutta l’inadeguatezza del nostro sistema di gestione del pubblico impiego. Non entro nel merito delle ipotesi: se sia sbagliata la legge o vi sia un errore del magistrato». «Nel settore privato questo privilegio ai lavoratori non è consentito – conclude Tosi – occorre una nuova normativa che assicuri la copertura dei posti vacanti nel settore pubblico e ponga fine alla diseguaglianza di diritti tra dipendenti pubblici e privati».

 

http://www.vvox.it/2016/09/18/docente-vince-ricorso-tosi-italia-allo-sfascio/