Rockefeller dichiara la possibilità di una guerra mondiale

steven-rockefeller

 

Steven Rockefeller, l’ultimo rampollo della dinastia, ha fatto – dai teleschermi di “Goodbye America” – questa dichiarazione. Ve la propongo, per la nostra comune riflessione:

«La situazione attuale mi ricorda quella dell’inizio del XX secolo, alla vigilia della Prima Guerra Mondiale. Ci sono due unioni di possenti Stati (USA e Europa da un lato, Russia, Cina, Iran dall’altro) che si propongono di dominare e non intendono arretrare l’una di fronte all’altra. Mai nella storia una situazione analoga si è conclusa in pace. Sono convinto che ci sarà una Terza Guerra Mondiale. La Russia odierna è del tutto differente dall’Unione Sovietica. Quest’ultima era composta di Repubbliche che potevano essere spinte alla separazione, spiegando loro che, separandosi, avrebbero vissuto meglio.

Questo scenario non si è verificato. Parliamo con realismo. Le popolazioni di quelle repubbliche in maggioranza non vivono oggi meglio di prima. Io penso che, dunque, le tendenze separatisti in Russia saranno sconfitte. Bisogna mettersi d’accordo con i russi, oppure ci sarà la guerra. Io penso che mettersi d’accordo sarà impossibile».

 

Analisi sostanzialmente realistica (con qualche decisiva correzione da fare).

 

Il problema è “come” mettersi d’accordo.

 

Poiché non corrisponde al vero che entrambe le coalizioni (potenziali) vogliono “dominare”. E’ vero invece che USA e Europa non intendono perdere il loro attuale dominio. E non capiscono che esso è condannato dai fatti, non dalle ambizioni di dominio dell’avversario.

Il pericolo è dunque nella incapacità dell’Occidente di “negoziare” il suo declino e accettare un mondo plurale.

Steven Rockfeller dovrebbe spiegarlo agli americani. Sempre che lui stesso lo abbia capito fino in fondo.

 

http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=126420&typeb=0

 

 

 

 

8 Risposte

  • Dicendo: “Bisogna mettersi d’accordo con i russi, oppure ci sarà la guerra”, aiuterebbe Trump, se non dicesse poi: “Io penso che mettersi d’accordo sarà impossibile”, con che, spinge Killary a scatenarsi, come conviene a tutti questi…

  • La terza guerra mondiale serve loro per instaurare il nuovo ordine mondiale luciferino-massonico. Inoltre, non dimentichiamo, che le precedenti due guerre mondiali (1914-18, 1939-45), sono servite a creare le fondamenta di questo nuovo ordine mondiale, adesso vogliono instaurarlo definitivamente con una terza guerra.

  • Il “veggente”, il kazzaro-giudeo-cabalista Rockefeller- alias Steiner, socio in affari dei Rotschild, la ditta emerita specializzata in guerre, rivoluzioni, putsch vari, basta che il sangue, che viene tramutato in oro, coli, dice solo delle castronerie: “ci sono due unioni possenti USA e Europa” ? Ma se sono sull’orlo del collasso entrambi, i primi stanno perdendo lo scettro imperialista, la seconda sta su una nave finita su uno scoglio, annaspa per trovare una soluzione che NON ci puo’ essere in quanto -indotta proprio da loro-, i marinai non sono veri marinai, ma una massa di ipocriti bugiardi ingaggiati da un armatore che li butterà a mare.
    Inoltre è divenuto uno sport da periferia quello di incolpare i russi, CHE NON VOGLIONO un intesa, (che da parte ebraica ci puo’ solo essere se in loro totale favore). Sembra che al tizio che regge il microfono abbiano detto:”Dai, dì qualche cosa anche tu”.
    La guerra la stiamo già vivendo con la distruzione voluta da LORO in ogni campo e ogni dove attraverso le due guerre mondiali volute anche dagli altri membri del ‘Club Iluminati”, finanziate dalle banche giudeo-kazzare, come il bolscevismo e il nazismo, le varie crisi finanziarie ed economiche e la progressiva discesa negli inferi iniziata con il 1968 con il totale sovvertimento di tutti i valori, anche quelli elementari per una sopravvivenza almeno decente, portando il mondo ‘globalizzato’ al suicidio collettivo, che loro chiamano GUERRA.
    Comunque per ora non ci sarà.

  • Non si arriverà alla guerra mondiale.
    Dio questa volta non lo permetterà, perchè sarebbe come permettere all’uomo di distruggere tutto. Anzi verrà per distruggere coloro che vogliono distruggere la terra.
    Ci sarà solo una grande guerra (armaghedon), in medioriente, su Israele, che dovrà permettere la manifestazione di Gesù per il giudizio finale.

  • Ciao Renato,
    mi permetto di dissentire fortemente.
    Si arriverà, eccome, alla guerra mondiale. Eccome.
    Dio la guerra mondiale l’ha già evitata nel 1985 accettando la pseudo-consacrazione di Giovanni Paolo II l’anno precedente (per quel che ha potuto fare il Papa).
    Stavolta non la fermerà.
    E infatti tutte le rivelazioni private attendibili, con parere positivo della diocesi locali, la preannunciano
    Alessandro

  • Non si distruggerà il mondo, ma una buona parte dell’umanità.
    Poi ci sono i tre giorni di buio, il Castigo di fuoco dal cielo
    Il mondo finirà solo alla Parusia

  • Le nazioni s’erano adirate, ma l’ira tua è giunta, ed è giunto il tempo di giudicare i morti, di dare il loro premio ai tuoi servitori, i profeti, ed ai santi e a quelli che temono il tuo nome, e piccoli e grandi, e di distruggere quelli che distruggon la terra.
    Apocalisse:11:18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *