Stasera in Sala Lucchi a Verona, una delegazione di “Christus Rex” parteciperà all’incontro organizzato da Verona Pulita con l’amico Mario Spezia, già ospiti a “Traditio” nei mesi scorsi, in cui il fratello del magistrato Paolo Borsellino, assassinato dalla Mafia, terrà una conferenza/dibattito. Il problema delle infiltrazioni mafiose è sentito anche al Nord ed in particolare in Veneto. A verona, negli ultimi anni, sappiamo quanto si sia palesato, con ben 10 interdittive ad aziende considerate come contigue alle associazioni criminali.

Salvatore Borsellino (fratello del giudice Paolo) stasera a Verona ore 21.00

 Sala Lucchi, Piazzale Olimpia (VR)

Verona – 6 ottobre 2016 – Dalla terribile Strage di Via d’Amelio, in cui il 19 luglio 1992 perse l’amatissimo fratello Paolo, alle infiltrazioni mafiose nella Provincia di Verona. Salvatore Borsellino, fratello del giudice antimafia siciliano, sarà a Verona domani venerdì 7 ottobre alle 21 in Sala Lucchi, piazzale Olimpia, per un incontro gratuito e aperto a tutti.

Borsellino, di professione ingegnere, incontrerà il fondatore di Verona Pulita Michele Croce, che sulla mafia e sulle infiltrazioni mafiose ha condotto una battaglia dura e senza sconti. Con loro Mario Spezia, dei “Cittadini contro le mafie e la corruzione”.

Salvatore Borsellino è il fondatore di 19luglio1992, un movimento antimafia nazionale che si è battuto per la verità e la giustizia sulle stragi mafiose e si è sempre schierato a fianco dei magistrati antimafia impegnati in processi delicatissimi, come quello sulla “Trattativa Stato-Mafia”.