Domodossola tradizionale: la Famiglia naturale contro il gender!

20161203_204639di Andrea Amico, Responsabile di F.N. Domodossola

A lato: Di Cosimo, Fiore, Castagna, Micali e il sottoscritto

Sabato 3 Dicembre alle 20.30 a Domodossola, presso l’Hotel Corona, di fronte ad una numerosa platea, Forza Nuova ha invitato il Prof. Mino Micali, Matteo Castagna e Roberto Fiore per una conferenza su “LA FAMIGLIA NATURALE, PASSATO, PRESENTE E FUTURO”.

Un grande successo, per l’interesse dimostrato, anche mediatico, con un articolo su L’Eco Risveglio, quotidiano locale.

Andrea Di Cosimo ha introdotto il primo relatore Prof. Micali, ricercatore di sociologia del diritto che ha esposto tutte le numerose e documentate critiche alla cosiddetta “ideologia del gender”, attraverso un excursus storico, dagli anni ’50 negli USA al movimento femminista, dalla figura di Money al Circolo Mario Mieli, fino a giungere alla legge Cirinnà. La teoria di genere, ovvero 54 “generi sessuali” che la persona potrebbe scegliere per se stessa, a prescindere da ciò che la natura stabilisce danno l’idea del livello di sovversione ove si è giunti in qualche decennio.

20161203_213047Matteo Castagna (foto a lato)ha sottolineato il lavoro della sovversione dell’Ordine morale e naturale, iniziato con la depenalizzazione della sodomia tra le malattie mentali, effettuata dall’ O.M.S. nel 1990, che si affianca agli altri, numerosi ed aberranti tentativi di minare alle radici la famiglia tradizionale come cellula fondamentale della nostra civiltà, fondata sul Matrimonio tra uomo e donna e finalizzata alla procreazione ed al mantenimento della specie umana. In quanto cattolico ha ricordato le parole del Vecchio e del Nuovo Testamento, che condannano la pratica omosessuale, il Catechismo di San Pio X che la annovera tra i peccati che gridano vendetta al cospetto di Dio, secondo per gravità solo all’omicidio volontario, sino ad arrivare alle Encicliche sulla famiglia di Leone XIII, Pio XI e Pio XII per spiegare cosa sia il vero matrimonio cristiano: un impegno volontario, indissolubile e sacro, finalizzato alla procreazione. Durissimi gli attacchi a convivenze, contraccezioni, atti impuri fuori e nel matrimonio, divorzio come atti di “deresponsabilizzazioni legalizzate” ed all’aborto come “omicidio di Stato” di milioni di innocenti.

Roberto Fiore, apprezzando e dichiarando di condividere in pieno tutti gli interventi precedenti, ha voluto specificare che, soprattutto in alcuni Paesi europei, come la Polonia, vi sia una sorta di risveglio dei popoli rispetto alle varie sovversioni dell’ordine naturale familiare, delle trasgressioni a tutti i costi, che stanno favorendo un ritorno al buon senso ed alla morale cristiana. Importante quanto significativa la battuta, riferita al Vaticano attuale, attribuita ad un frate: “la Chiesa esiste da duemila anni, nonostante i preti” dal momento che sia Castagna che il pubblico avevano fatto notare la discontinuità scandalosa con la Verità e la Tradizione delle esternazioni dei religiosi dal Vaticano II in poi, soprattutto quelle più attuali di Bergoglio. Nella storia si è già dimostrato, infatti, che il popolo abbia compreso e fatto comprendere quando le autorità deviavano. Nei suoi viaggi nell’Est dell’ Europa, in Russia e in Medio Oriente ci sono ampie sacche di resistenza e di devozione popolare, ove sembra che gli “aggiornamenti” conciliari non siano arrivati. Fiore conclude con un appello a mantenere la Fede intatta ed integra, a mantenere le posizioni forti e salde contro tutte le sovversioni della nostra Tradizione e Identità. Altre foto sulla pagina Facebook di Forza Nuova Domodossola.

20161203_215312

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *