Zack Clements: vivo dopo 20 minuti di arresto cardiaco

Risultati immagini per Zack Clements: vivo dopo 20 minuti di arresto cardiacoGentili Soci e Simpatizzanti,
vi segnaliamo un caso accaduto in Texas – Stati Uniti: il giovane Zack Clements si accascia al suolo durante una partita di football. Viene dichiarato morto per arresto cardiaco, ma dopo 20 minuti torna in vita senza riportare alcuna lesione cerebrale.
Questo è un altro caso che dimostra che il prelievo di organi in arresto cardiocircolatorio dopo 1-5 minuti, praticato in alcuni Stati e recentemente, ma illegalmente, in alcuni ospedali italiani per aumentare la disponibilità di organi, è un crimine inaccettabile
Il breve video al seguente link:
I nostri migliori saluti,
La Segreteria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *