© EPA

Per la prima volta dal 1971, ha bruciato una copia del Corano

Un uomo di 42 anni è stato incriminato per blasfemia nel nord della Danimarca, per avere, secondo l’accusa, dato alle fiamme una copia del Corano e poi postato il relativo video nel suo profilo Facebook. Lo ha reso noto un procuratore danese, Jan Reckendorff, precisando che è la prima volta sin dal 1971 CONTINUA SU

https://www.google.it/amp/www.ansa.it/amp/sito/notizie/mondo/2017/02/23/danimarcauomo-incriminato-per-blasfemia_8afb9e0a-b72b-49d4-946c-9f180a589999.html