Corsi di sesso estremo ​nei locali della Diocesi

Diocesi_di_TrevisoSegnalazione di Raimondo Gatto

Il festival dedicato alla cultura e all’arte giapponese porta i corsi di sesso estremo a Treviso, proprio nei locali della Diocesi

di Angelo Scarano

Corsi di sesso estremo e pratiche sadomaso nelle stanze della Diocesi di Treviso, nel quartiere di San Nicolò.

Doveva trattarsi degustazioni, sessioni di arte nipponica e incontri sulla cultura giapponese. Ma della cultura giapponese fa effettivamente parte anche il bondage e lo shibari. E così, al centro per la famiglia, sono stati avviati anche corsi che insegnano la pratica erotica nipponica.

“Quando ho capito a che cosa avessimo concesso in uso le stanze sono trasecolato”, racconta con un certo imbarazzo il direttore del centro di cultura e di pastorale della Diocesi, Adriano Bordignona a Il Gazzettino. “Non è cattiveria, ma la nostra idea di affettività e sessualità è diversa. Noi lavoriamo molto sulla reciprocità, e vedere queste donne legate è proprio l’antitesi del nostro concetto di amore, ma anche di piacere”.

Il team di Nipponbashi, il festival dedicato alla cultura e all’arte giapponese che il prossimo week end si terrà in centro a Treviso, aveva proposto una collaborazione alla Diocesi. E, senza volerlo, l’antica pratica sessuale di legatura giapponese, che promette di incrementare la vicinanza e la sensibilità all’interno della coppia, è finita proprio nei locali del centro per la famiglia. Intanto il web si è scatenato, accusando di oscurantismo i religiosi.

Fonte: Il Giornale.it, 30/06/2017

8 Risposte

  • Poveri cattolici odierni, senza cultura delle religioni mondiali !Non sanno che nei giapponesi la cultura del fallo e´simile a quella dei Romani, con tutto quel che ne consegue..

  • CATTOLICI QUANTO PIANGERETE E QUANTI DOLORI CADRANNO SULLE VOSTRE TESTE
    MOLTO PRESTO

  • Volerli chiamare cattolici è eccessivo ed irreale. Meglio dire enorme NeoSetta gnostica che si fa chiamare cattolica…

  • Tutto per infangare LA chiesa ,l’unica che aiuta davvero il popolo che se fosse per I governanti vi farebbero lavorare16 ore come in Cina,ma date addosso a chi sfrutta ll popolo veramente le banche ebree,comodo prendersela con I buoni !Andate a spulciare ogni frase del Papa ,guardate piuttosto I massoni e gli ebrei che con tutte le TV e giornali rovinano LA morale dei giovani.Mardunolbo ,sono anche qua ,sono in missione/porti pazienza

  • Classiche frasi da parrocchiano…il punto è che noi attacchiamo massoni e banche, comunisti e media che rovinano la morale, ma anche la falsa Chiesa (che non è la Chiesa Cattolica!) che lei, forse in buona fede, crede essere tale nonostante il concilio. Ci rifletta.

  • tel chi, anca mo´! Max, leggiti “Nikita Roncalli” ! Almeno , quello !
    la Redazione abbia pazienza, il Max vive all’estero, ha scoperto come gira ~la finanza internazionale ebraica che alimenta le guerre, ma non ha ancora realizzato che sono arrivati anche “alle pantofole del papa” ed oltre…
    Quindi e´ancora un cattolico “di vecchio stampo” che giustamente stima il papa senza sapere che il papa di un tempo non c’e’ piu’ !

  • E’ che mi preoccupo per lei Mardunolbo,e’ troppo normale troppo brava persona ,ci vogliono dei debunkers maniacali per riconoscere il marchio che si lasciano gli eletti nei vari siti ,legga si sollazzi si diverta ma non creda a tutti stl siti ,fruga nel falso ritorni dal the roman e dal buon simonazzi .ci rifetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *