Segnalazione ProVita

Ci stiamo preparando all’azione per settembre, quando il Senato prenderà in esame la proposta di legge sulle DAT.

Siamo decisi a fare tutto quello che è in nostro potere per smuovere le coscienze e far pressione sui senatori affinché prevalgano il buon senso e la ragione. Del resto, in ventisei Stati federati USA quest’anno sono state presentate ben quarantatré proposte di legge eutanasiache: non ne è passata neanche una! E nel mondo, su circa duecento Stati, ad autorizzare l’eutanasia e il suicidio assistito sono solamente otto.

ProVita Onlus sembra doveroso impegnarsi fino in fondo (hai firmato la nostra petizione?) contro l’eutanasia travestita da testamento biologico: lo dobbiamo a Te e gli Amici che ci sostengono, ma anche al piccolo Charlie Gard.

A tal proposito, ti invito a non perdere la rivista di settembre di Notizie ProVita, che avrà come inserto speciale un libretto con articoli scritti da firme di fama nazionale, dal titolo “Nel nome di Charlie”.

Andiamo avanti con forza e coraggio!

Toni Brandi

La KML con la propaganda gay fa un bell’autogol!

La KLM, Royal Dutch Airlinestwitta un messaggio pro gay in occasione del gaypride di Amsterdam, ma la foto è un sonoro autogol! Guardate le immagini…

Leggi tutto

Chi è l’avvocato che “difendeva” Charlie

Ci chiedono molti Lettori delle delucidazioni sulle parti in causa nel processo di Charlie Gard. Riteniamo doveroso un chiarimento…

Leggi tutto

Il concepimento: dove la vita ha inizio

Un articolo sull’importanza del concepimento redatto da don Massimo Lapponi, molto utile per stimolare la riflessione e l’approfondimento…

Leggi tutto