Una Risposta

  • Debbo rimarcare che il contratto e stato da me regolarmente disdettato per la sua scadenza contrattuale del 30 luglio 2020. Non ho potuto procedere anche con lo sfratto per finita locazione per non incorrere nel divieto del bis in idem”, come chiarito dall Avvocato che tutela i miei interessi, al quale debbo corrispondere onorari e spese. E cosi mi trovo in un limbo , con danni morali e materiali, costretta a mantenere a mie spese (compreso il riscaldamento), una persona che la Ministra Cartabia definirebbe furbetto A tutt oggi ho subito un danno di oltre 30.000 euro; a cio si aggiunga il lucro cessante destinato a durare fino a quando non rientrero in possesso dell appartamento di mia proprieta. Tasse da pagare, spese condominiali, IMU. Solo doveri e nessuna tutela per i padroni di casa. E una situazione talmente misera e frustrante da avere serie ripercussioni anche sulla salute, oltre che sulle tasche, alla faccia di chi se ne frega, sta in casa tua senza pagare con la complicita dello Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *