Un nuovo rito in chiesa per celebrare le nozze gay. L’ultima idea del “vescovo” di Anversa

http://www.ilfoglio.it/resizer/600/315/true/redazione/articoli/2016/10/12/149099/ft348-p3-face_of_flanders.jpg--.jpg

I TITOLI ECCLESIASTICI VANNO INTESI COME RIFERITI ALLA CHIESA CONCILIARE, NON A QUELLA CATTOLICA (N.D.R.)

Un nuovo rito in chiesa per celebrare le nozze gay. L’ultima idea del vescovo di Anversa

Il vescovo di Anversa, mons. Johan Bonny, ha proposto di creare “un rito alternativo” che consenta la benedizione delle coppie omosessuali, dei divorziati risposati e dei conviventi. Lo scrive nel suo ultimo libro, Puis-je? Merci. Désolé (Posso? Grazie. Mi spiace), pubblica…

CONTINUA SU:

http://www.ilfoglio.it/chiesa/2016/10/12/news/un-nuovo-rito-in-chiesa-per-celebrare-le-nozze-gay-lultima-idea-del-vescovo-di-anversa-105245/

2 Risposte

  • Falsa chiesa, falsi papi, falsi vescovi, falsi preti e falsi sacramenti conciliari. Da tutto questo, non può venire nulla di buono e santo!

  • Viene da questa falsa chiesa qualcosa di molto popolare .
    Dove vado a prendere la vera Messa , siamo in pochi .
    La gIIIente preferisce quella con canti sanremesi, battimani e omelie contro il razzismo .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *