Segnalazione ProVita

Bollettino informativo 14/2017
Giovedì 23 novembre 2017

L’ABORTO uccide un BAMBINO e danneggia una DONNA

L’aborto volontario, a qualsiasi momento della gestazione venga effettuato, uccide un bambino innocente e danneggia gravemente – sia a livello psicologico, sia a livello fisico – la donna che lo compie. Nel momento storico attuale, nel quale la cultura di morte dilaga, occorre quindi ribadire con forza e con coraggio – se necessario, urlando nelle piazze – che:

«Ogni vita è preziosa!»

La settimana scorsa a Roma sono comparsi dei “manifesti shock” contro l’aborto.

Toni Brandi, presidente di ProVita Onlus: «Incoraggiamo gli autori dei manifesti a proseguire nella buona battaglia. Sicuramente approviamo questa iniziativa volta a sensibilizzare l’opinione pubblica su quello che realmente è l’aborto volontario: l’uccisione massiva di bambini innocenti nel grembo materno, con orribili strumenti di morte».

Leggi l’articolo…

 

FIRMA anche tu la PETIZIONE di ProVita Onlus!

Per la salute delle donne: perché siano davvero informate sull’aborto

FIRMA QUI e DIFFONDI!

 

web_aborto_Bonino_Riina_200x200_bordo.jp

aborto_ProVita_vita_2017_200x200.jpg

Scandalo sul web

Leggi l’articolo

VIDEO: «Questa è una persona»

Guarda il video

 

 

femministe_aborto_sesso.jpg Australia_canguri_vita_aborto_eutanasia. Caffarra_vita_vela.jpeg

Aborto: quello che le femministe non dicono

Leggi l’articolo

L’eutanasia non passa in Australia

Leggi l’articolo

Censura al camion vela in Parlamento

Leggi l’articolo