IL PUNTO DI VISTA DELL’EX IDEOLOGO DI TRUMP

Steve Bannon, l’ideologo dell’ultra destra americana che ha trascinato Trump alla vittoria, dice di sognare un governo italiano formato dall’alleanza tra Movimento 5 Stelle e Lega

di Raffaello Binelli

L’ex guru di Trump, colui che ha dato linfa alla “destra alternativa” americana, spregiativamente bollata dagli avversari come “populista”, si sofferma sulla politica italiana.

Lo fa con un’intervista al direttore de La Stampa, Maurizio Molinari. “Salvini e Di Maio? Il mio sogno è di vederli governare assieme”, dice Steve Bannon senza esitazioni. “Sono espressioni diverse dello stesso fenomeno e superano, assieme ad altre formazioni minori, la metà dei votanti”.

L’ideologo dell’ultra destra Usa esprime le proprie considerazioni facendo un tifo sperticato per il leader della Lega, dimenticando, però, che è l’intera coalizione del centrodestra, guidata da Berlusconi, ad aver preso più seggi di tutti. “Se Salvini governerà con i cinquestelle – osserva Bannon – sarà lui la forza trainante, se Salvini resterà all’opposizione potrà rivendicare il merito di aver sconfitto i corrotti come Berlusconi, se vi sarà un governo di unità nazionale sarà sempre Salvini ad imporre gli obiettivi a cuore al ceto medio. Nel futuro d’Italia c’è la Lega, che strapperà voti al Sud ai cinquestelle grazie alle posizioni sui migranti”.

Bannon non nasconde di preferire il leghista fra i due capi politici che si sono affermati alle ultime elezoni. “Il leader della Lega rappresenta il Nord, ovvero tre quarti del Pil nazionale, mentre il leader Cinquestelle propone il reddito di cittadinanza, una versione dell’economia sussidiata, che manderà in fallimento le casse pubbliche in meno di due anni”. Uno scenario, questo, che secondo Bannon potrebbe trasformare l’Italia nella “forza trainante del nazional populismo”, perché “siete più creativi di britannici, francesi e tedeschi, siete una nazione abituata a produrre grandi cambiamenti”.

Fonte: http://m.ilgiornale.it/news/2018/03/11/bannon-salvini-e-di-maio-facciano-un-governo-insieme/1503711/