NOI BIGOTTI INTEGRALISTI CON I NOSTRI ROSARI E I NOSTRI SANTINI

di Silvana De Mari

Il cristianesimo è diventata una religione molto carina, malleabile, duttile, opinabile, porzionabile, flessibile, compatibile con tutto e con tutti, vegetariana, gay- friendly, sostenibile e di basso impatto, low cost, à la carte, prêt-à-porter, self service, prendi solo quello che vuoi e paghi solo quello. Il cristianesimo è diventato un religione di fiocchetti di neve (in inglese Snowflake, termine che indica qualcuno che si scioglie e si spampana se solo lo guardi male) e soprattutto di pretini molto graziosi, qualcuno più patinato e qualcuno più casual, che ci presentano i loro fidanzatini ancora più carini di loro. Possiamo dire che il cristianesimo è stato portato ai saldi di fine stagione. Un cristianesimo a tinte pastello, delicate e soffici come le casule usate a Dublino, accuratamente prive di qualsiasi simbolo cristiano ( è divisorio) e chiuse da una specie di cerchio un po’ celtico e un po’ esoterico.

Da Dublino ci fanno sapere che “non commettere atti impuri” vuol dire non ti mettere le dita nel naso. Mentre sprofondiamo in un Cristianesimo a tinte pastello tutto carino, tondo e paffuto come lo zucchero filato con la panna montata sopra, ci sembrava di ricordare che dovevamo essere il sale della terra, qualcosa che sulle ferite brucia, ma sterilizza e pulisce: perché solo attraverso il dolore e la vergogna passa la via per la vera gloria, la redenzione, la purezza, per questo ci vuole il sale, non lo zucchero filato. Ci sembrava che Gesù Cristo a un certo punto abbia anche rovesciato tavoli e preso la gente a scudisciate e, soprattutto, si dichiarasse Figlio del Padre essendo il Padre il Dio degli Eserciti e Colui che ha distrutto Sodoma col fuoco.

Non ci dicono però il il motivo. Probabilmente non riciclavano la spazzatura.

Visto che le religioni si equivalgono, non abbiamo nemmeno più capito perché Cristo sia morto in Croce, visto che fare ooooom sotto un sicomoro va bene lo stesso, anzi ci sembra di percepire un certo imbarazzo di alcune gerarchie davanti alle frustate, la corona di spine, i chiodi, abbiamo l’impressione che preferirebbero qualcosa di più soft e di meno impressionante, più a tinte pastello.

Santa Caterina da Siena e san Paolo non li hanno ancora scomunicati quindi possiamo andare a letto con la frase leitmotiv del cattolico contemporaneo “poteva andare peggio”. Quello che hanno scritto San Paolo e Santa Caterina da Siena sul peccato degli abitanti di Sodoma, non riciclare la spazzatura, appunto, preferisco non scrivere nulla per evitare una terza denuncia, ma potete trovarlo agevolmente su internet.

Nel frattempo ci ripetiamo il Salmo del Buon Pastore:

Se dovessi camminare in una valle oscura, non temerei alcun male, perché tu sei con me. Il tuo bastone e il tuo vincastro mi danno sicurezza.
Quindi, secondo Re Davide, autore del Salmo, la Misericordia Divina non è zucchero filato, ma ha la forma di un bastone, che scaccia i predatori, e di un vincastro, fatto di vimini, per dare un colpetto alle pecore quando vanno nella direzione sbagliata, perché altrimenti vanno verso il dirupo o verso i lupi. Come ci siamo arrivati allo zucchero filato? E ora che abbiamo solo lo zucchero filato, chi va a tenere testa ai lupi?

Pure se fuori moda, abbiamo tirato fuori anche il santino di San Giorgio, che è il cavaliere che ammazza on la lancia il drago, e che dovrebbe essere, secondo Chesterton, l’esempio di vita di tutti noi. Chi ama combatte. Il principio dell’amore e del combattimento non solo non sono in contrasto, ma non possono essere disgiunti.

Il nostro preferito resta il Santino di San Michele Arcangelo, che è quello con la spada, ma in qualche rappresentazione anche con la lancia o l’archibugio. Il santino include anche l’invocazione, che può anche avere funzione di esorcismo. La riporto qui. Just in case. Non si sa mai. Molti pastori hanno dato via bastone e vincastro in cambio di zucchero filato e panna montata. Meglio che impariamo a difenderci da soli.

Invocazione a San Michele Arcangelo.

Sancte Michael Archangele,
defende nos in proelio;
contra nequitiam et insidias diaboli esto praesidium.
Imperet illi Deus,
supplices deprecamur: tuque,
Princeps militiae caelestis,
Satanas aliosque spiritus malignos,
qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo,
divina virtute in infernum detrude.
Amen.

San Michele Arcangelo,
difendici nella battaglia;
sii nostro aiuto contro la malvagità e le insidie del demonio.
Comandi Iddio,
che supplichevoli preghiamo: affinchè tu,
Principe della milizia celeste,
con la forza divina rinchiudi nell’inferno
Satana e gli altri spiriti maligni
che si aggirano per il mondo per portare le anime alla dannazione.
Amen.

Buona giornata guerrieri.

Fonte: https://www.silvanademaricommunity.it/2018/08/31/noi-bigotti-integralisti-con-i-nostri-rosari-e-i-nostri-santini/

4 Risposte

  • “Molti pastori hanno dato via bastone e vincastro in cambio di zucchero filato e panna montata. ”
    Hanno dato via il bastone per non bastonare che è considerato un’intoccabile ,anche da chi a parole si dice cattolico tradizionalista.
    Di più non dico , perché trovo inutile scontrarsi con la legge mancino , quando quei pochi che possono capire e con cui ha un senso relazionarsi, avran già capito di cosa parlo.

  • la collega mia, Silvana De Mari è a processo per aver scritto parole vere sulle relazioni omosessuali. DOV’E’ L’ORDINE DEI MEDICI, A DIFENDERE LA COLLEGA ? No, assente…come in tante altre situazioni dove è bene asservirsi allo stato ed alle leggi omicide !

  • ieri commentavo con un amico post comunista il caso Vigano’ . Lui come me si lamentava del fatto che c’è mancanza di controllo sui pedofili e che solo per questo , io gli ho prospettato di avere una visione piu’ estesa…mi spiego la problematica della pedofilia è secondo me una delle altre varie conseguenze della infiltrazione massonica della Chiesa che ha permesso che gay e pedofili fossero tollerati ordinati vestendo con abiti talari avessero la gestione dei seminari e di parrocchie..lupi in mezzo alle pecore. Se le coperture di Vescovi Cardinali Papi hanno permesso loro di restare i,puniti e continuare a fare danni non dipende secondo me dalla mentalità omertosa di copertura degli scandali, ma dalla strutturale e oramai conclamata infiltrazione di gruppi massonici nella Chiesa che non potendola distruggere dallesterno con persecuzioni mirano con estrema programmatica malvagità alla distruzione della fede dei suoi fedeli dei seminaristi (c’è chi è rimasto ma anche chi è fuggito e chi è stato scoraggiato dal diventare prete proprio dai pedofili nei seminari, forse anche questo spiega la crisi delle vocazioni).

    La Chiesa diceva un cardinale a Napoleone non siamo riusciti a distruggerla noi del clero peccatori in 2000 anni e volete distruggerla voi in 10? eppure il problema è che ,come anche le profezie divulgate a Fatima e di altri posti la programmatica sistematica industriale infiltrazione della Chiesa sta causando danni. Le Chiese sono vuote,sarà il secolarismo, gli scandali dello ior della mafia -massoneriache usava banca del vaticano per riciclare soldi sporchi, perfino il sospetto omicidio di Papa Luciani descritto nel libro Erika prefazione del cardinale urs von Balthasar in cui si descrive in rivelazione privata la esecuzione per mano di due killers di papa Luciani , nemmeno queste cose fanno cadere la mia fede. Sapere che molti preti pedofili sono impuniti mi fa pero’ arrabiare. Perchè l ex cardinale mccarrick non è stato incarcerato? perchè i vari cardinali e vescovi colpevoli di coperture non sono stati arrestati dallo stesso Vaticano,qualora i paesi dove risiedevano non avevano provveduto? perchè papa Woytila che era circondato da massoni non venne informato degli scandali e non prese seri provvedimenti?
    perchè Benedetto 16 conosciuti i fatti non ha inviato ad arrestare mc carick e altri ? perchè Bergoglio informato piu’ volte dai vari nunzi non ha fatto arrestare i preti pedofili ? che tipo di pena è il ritiro spirituale? infine Viganò dice che i suoi due predecessori sono scomparsi prematuramente. Simbi stava bene all’improvviso è morto per i postumi di una operazione. Lui Vigano’ stesso ha dichiarato di stare bene in salute,ma di temere per la propria vita. A questo punto è evidente che la copertura effettuata e forse la morte dei 2 nunzi predecessori di Vigano’ potrebbe essere opera di quella famigerata entità detta massoneria, ma mi chiedo una cosa il papa che fa? sta a guardare? la massoneria si è infiltrata con la mafia ei pedofili dentro la Chiesa e lui parla di verità. A questo punto penso che se il papa è in buona fede dovrebbe nominare Viganò segretario di stato in seconda dandogli mano libera per perseguitare tutti i preti pedofili e farli arrestare. Deportare in vaticano, dove l’unico che e’ entrato nelle carceri è stato il povero Paolo che stimo ,maggiordomo di Benedetto 16 per aver divulgato la verità sulle schifezze del Vaticano. Vigano’ ha gran coraggio ma dovrebbe rendersi conto che la sua richiesta di dimissioni è strategicamente sbagliata,perchè dimesso un papa se ne fa un altro e in conclave 60 cardinali elettori sono di nomina razingeriana mentre 60 bergogliana . Poi alcuni altri sono stati messi li’ da Sodano . Se mccarrick ha influenzato papa Bergoglio nella nomina di cardinali allora potremmo perfino ritrovarci un suo amichetto come papa successore di Francesco. Fate pace e collaborate per il bene della barca chiamata Chiesa. per ripulirla bene dalla massoneria che usa i preti pedofili ricattabili come pedine per distruggere la Chiesa e facendoli coprire per avere maggiore potere. Quando presto o tardi non ci sarà nessuno dei 2 papi In un eventuale conclave sarebbe meglio che ad essere eletto non sia un cardinale ,visto lo schifo visto, ma un vero Santo uomo di Diocome fu con Celestino V .

  • tempo fa ho sognato che un immenso maremoto tsunami attaccava l’Australia da nord prima ,da sud e poi da est sommergendola fino nelle aree interne. poi ho sognato che stessa cosa accadeva in un grande paese islamico e la fine dell’islam perchè un frateattraversandolo con una croce enorme faceva scatenare fulmini e saette su tutti gli eserciti islamici . Quello era il segnale della prossima venuta. Forse devo mangiare meno peperoni la sera e dormire meglio, ma a parte gli scherzi e i sogni e i segreti da rivelare tipo Fatima e -medjugorie una cosa è certa la nostra Chiesa , oramai soggetta a papi super star infallibili e senza vere risposte ai gravi problemi come crollo della fede, abuso della carità,pedofilia,seminari vuoti,riciclaggio denaro nello ior , abuso della Chiesa per scopi di potere e ricchezza, invasione demografica islamica , alleanza con partiti fascisti comunisti massoni radicali abortisti non da risposte alla ricerca di verità ma solo alla ricerca di scandali. A questo punto i fedeli sono come pecore spaventate per la inaffidabilità dei loro pastori alcuni dei quali si è scoperto essere dei lupi. La mia speranza ricade sui tanti sacerdoti religiosi suore laici missionari nel mondo lontani dal vaticano e dalle stanze del potere ,lontani dagli scandali che operano silenziosamente nel far diventare questo mondo il regno di Dio. Pochi giorni fa leggevo la lettera di un missionario che raccontava della sua vita e di quelle di altri donate per salvare poveri nel mondo per curare per consolare per sostenere non lasciando solo nessuno . Questi sono i santi quelli veri,non li troveremo in Vaticano probabilmente ne nelle nunziature ne nei conclavi. Gesu quando verrà premierà loro e ai pedofili e ai loro amici dirà non vi conosco. Ora il principe di questo mondo permette la continuazione del male ma il bene di nascosto opera anche lui senza dovuto merito davanti agli uomini. La massoneria infiltrata nella Chiesa resta potente ma ha un limite la luce, come i vampiri appena vedono la luce si dissolvono…così i massoni che all’oscuro delle loro logge tramano per il potere…non rendendosi conto che non hanno il potere di farsi manco crescere un capello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *