Cesare Battisti arrestato in Bolivia. Salvini: ‘Pacchia finita, in galera a vita’

Cesare Battisti in una foto di archivio © EPAL’ambasciatore italiano Bernardini: la democrazia è più forte del terrorismo

Cesare Battisti, la fuga è finita. Non è escluso che possa essere già in Italia oggi o domani l’ex terrorista dei Pac catturato in Bolivia da agenti boliviani con input degli investigatori italiani. Un aereo del governo italiano con uomini dell’Aise – l’intelligence dell’estero e il cui contributo è stato fondamentale per arrivare all’arresto di Battisti – e investigatori della Polizia è già decollato per la Bolivia. Battisti è stato arrestato alle 17 di sabato (le 22 in Italia). Battisti camminava in una strada di Santa Cruz de La Sierra, nell’entroterra boliviano. Non ha tentato la fuga, agli agenti ha risposto in portoghese, poi è stato portato in caserma. La svolta da intercettazioni nelle indagini coordinate dalla procura generale di Milano

leggi tutto

fonte – http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/americalatina/2019/01/13/cesare-battisti-arrestato-in-bolivia_7a55ae97-9281-4f86-a716-bd1bc71b1867.html

2 Risposte

  • Personalmente non sto a gioire più di tanto per un farabutto criminale omicida preso finalmente Perchè ? Abbiamo dei farabutti criminali a piede libero, in Italia, che hanno devastato l’economia nazionale , provocato il suicidio di decine di piccoli imprenditori e generato la povertà in milioni di famiglie ! Quando questi saranno presi e giustiziati, allora potremo dirci contenti. Festeggiamenti di cattura di un delinquentello omicida fuggito e vissuto all’estero con il consenso delle sinistre italiane, governi compresi, NON li faccio. Peschiamo i mandanti di cui sopra ed i responsabili ancora a piede libero, professori alle università; ed allora potremo brindare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *