«I neri meno intelligenti»: bufera su James Watson, Nobel per il Dna

Lo studioso del Dna parla di «inferiorità genetica». Il Cold Spring Harbor Laboratory chiude i rapporti

di Anna Meldolesi

Vorremmo poter salvare la fulgida bellezza della doppia elica dalla spirale di autodistruzione in cui è caduto chi l’ha scoperta. Ci piacerebbe liquidare l’ultimo scandalo come un incidente o come un’imboscata mediatica, tesa a un uomo anziano e malato. Ma la triste verità è che nemmeno gli ammiratori più ferventi di James Watson sono riusciti ad abbozzare una linea di difesa dopo che lo scienziato ha ribadito davanti alle telecamere di ritenere che i neri siano geneticamente meno intelligenti dei bianchi.

leggi tutto

fonte – https://www.corriere.it/cronache/19_gennaio_14/i-neri-meno-intelligenti-bufera-nobel-watson-153746c6-183f-11e9-bb76-cdaf0ebcabd2.shtml

2 Risposte

  • Così disse James Watson anche se ciò infastidisce le menti “aperte ” ! E se così parlò è perchè ha buone ragioni scientifiche per dirlo…

  • Che non sono gradite ai cattocomunisti .
    Per cui i neri sono più belli, intelligenti, bravi , buoni , in odore di santità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *