Un’organizzazione massonica spagnola ha ringraziato il Papa per la sua presa di posizione in materia di dialogo interreligioso. “​Tutti i massoni del mondo si uniscono alla richiesta del papa per ‘la fraternità tra persone di diverse religioni'”.

La massoneria spagnola, plaudendo a quanto fatto sinora da Bergoglio per tutelare e alimentare il dialogo interreligioso, è stata piuttosto esplicita.

A riportare la notizia, tra gli altri, è stato il vaticanista Aldo Maria Valli.

Qualcuno è rimasto di stucco, ma la mossa potrebbe essere interpetata pure come una provocazione. Il fatto è che un’organizzazione massonica iberica, a torto o a ragione, sembra pensarla come il pontefice argentino in materia d’ecumenismo. La Gran Logia de Espana ha elogiato l’omelia che il Santo Padre ha pronunciato per la Natività: “Papa Francesco – si legge nel testo in questione – ha chiesto il trionfo della fratellanza universale tra tutti gli esseri umani: “Il mio augurio di buon Natale – aveva detto l’ex arcivescovo di Buenos Aires – è un augurio di fraternità. Fraternità tra persone di ogni nazione e cultura. Fraternità tra persone di idee diverse, ma capaci di rispettarsi e di ascoltare l’altro. Fraternità tra persone di diverse religioni”. Il Papa, quindi, si era sì riferito alla pacificazione religiosa, ma pure al multiculturalismo. Un richiamo che la massoneria spagnola sembra condividere nella sua interezza. Ma c’è dell’altro.

 

Le parole del pontefice si distanzierebbero, così, da una certa prassi consolidata: Bergoglio avrebbe segnato un solco tra la condanna diretta alla massoneria, che la Chiesa cattolica ha pronunciato in tempi non sospetti, e l’attuale visione delle cose. Le varie posizioni che i papi hanno preso nel corso degli anni sarebbero state superate. Difficile, allo stato delle cose, comprendere cosa ne pensa il Vaticano di questo inaspettato plauso. Certo è che i critici del papa potrebbero utilizzare la vicenda per sostenere che il cattolicesimo si stia allontanando, ancora una volta, dai suoi dettami tradizionali.

Aldo Maria Valli non ha nascosto il suo pensiero e ha scritto che questo è il “papa più apprezzato dalla massoneria internazionale”.

 

fonte – http://www.ilgiornale.it/news/mondo/massoneria-spagnola-ringrazia-papa-dialogo-religioni-1626309.html?mobile_detect=false