La pellicola sarà trasmessa in prima serata venerdì 8 febbraio. Una delle iniziative della Rai in memoria delle vittime delle Foibe.

 In vista del 10 febbraio 2019, “Giorno del ricordo” in memoria delle vittime delle Foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale, la Rai metterà in palinsesto “un’ampia copertura informativa e una programmazione dedicata di film, documentari, ecc..”. In particolare, su Rai3 venerdì 8 febbraio in prima serata sarà trasmesso il film “Red Land – Rosso Istria”. Lo annunciano i vertici della Rai in risposta a un quesito all’amministratore delegato, Fabrizio Salini, dei deputati Federico Mollicone e Paola Frassinitti di Fratelli d’Italia. Film del 2018 presentato alla 75esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, sceneggiato e prodotto da Maximiliano Hernando Bruno e coprodotto proprio da Rai Cinema. Una pellicola sulla tragedia delle foibe e in particolare sulla figura di Norma Cossetto, che all’età di 23 anni fu uccisa dai partigiani jugoslavi nel 1943. Una giovane studentessa istriana alla quale nel 2005 Carlo Azeglio Ciampi ha attribuito la Medaglia d’oro al Merito Civile, e che è stata una delle migliaia di vittime dei massacri delle Foibe, cui si aggiunsero circa 350mila italiani, esuli dalla Venezia Giulia e dalla Dalmazia.

fonte – https://www.lospecialista.tv/per-il-giorno-del-ricordo-red-land-rosso-istria-su-rai3/