Salvini al duomo? L’unico oppositore è Bergoglio, che riceve fischi e ha dato un ordine ai “vescovi”…

DOPO LA MANIFESTAZIONE SALVINIANA DI IERI, UNA COSA È CHIARA: L’UNICO OPPOSITORE CHE FA VERAMENTE PAURA ALLA PIAZZA LEGHISTA E AL CAPITONE È PAPA BERGOGLIO – A TUTTI I MOVIMENTI ECCLESIALI È ARRIVATO UN ORDINE DI SCUDERIA CHIARO: DOMENICA PROSSIMA NON DEVE ARRIVARE NEANCHE UN VOTO DEL CATTOLICESIMO ORGANIZZATO ALLA LEGA. OBIETTIVO: RENDERE CONDIZIONABILE E NON AUTONOMO IL CAPITANO LEGHISTA PER IL GOVERNO DEL PAESE

In piazza Duomo si è chiuso il cerchio dell’unico vero bipolarismo di questa campagna elettorale surreale, dove lo scontro non è stato maggioranza-opposizione ma maggioranza-maggioranza, mentre il ruolo di vero oppositore dell’uomo solo al comando è stato preso, come Dagospia da mesi aveva anticipato, da un monarca teocratico. Da una parte Matteo Salvini, dall’altra Papa Francesco.

Le bordate di fischi di piazza Duomo rivolte all’indirizzo di Bergoglio certificano che solo il Papa fa paura alla piazza leghista e a Salvini stesso, che marcia incontrastato verso il traguardo di portare il Carroccio per la prima volta nella storia a diventare il più votato partito italiano.

LEGGI TUTTO

Fonte: https://m.dagospia.com/salvini-al-duomo-l-unico-oppositore-e-bergoglio-che-riceve-fischi-e-ha-dato-un-ordine-ai-vescovi-203721

3 Risposte

  • Un monarca teocratico a me potrebbe anche piacere, purchè tradizionalista e non modernista, non progressista, non liberale, non socialista, non massone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *