Affidi illeciti, procedura d’urgenza per commissione d’inchiesta: la battaglia della Lega dopo lo scandalo in Val d’Enza

Dopo lo scandalo sugli affidi dei bambini che ha colpito la Val D’Enza a Reggio Emilia (leggi anche il servizio di approfondimento sull’inchiesta: «I trucchi per ‘rubare’ i bimbi alle famiglie. Parole distorte, abusi e disagi inventati»), i politici decidono di andare a fondo non solo della vicenda ma decidono di accendere i riflettori sull’intero sistema degli affidi e dell’operato delle case famiglie. Questa mattina il presidente della commissione Giustizia del Senato, il leghista Andrea Ostellari, ha chiesto ed ottenuto una procedura semplificata e più veloce per l’iter che portera’ alla Commissione d’inchiesta sulle case famiglia.

Tutti i gruppi politici hanno votato a favore della proposta Lega. Ostellari, in accordo con i ministri Matteo Salvini e Lorenzo Fontana, ha sollecitato il trasferimento in sede deliberante del disegno di legge, fortemente voluto dallo stesso Fontana, per l’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività connesse alle comunita’ di tipo familiare che accolgono minori. L’obiettivo, ha spiegato Ostellari, «è quello di far luce su tutti i casi sospetti e garantire la massima trasparenza, protezione dei minori e controlli mirati». La procedura «deliberante» è la procedura con cui le commissioni Giustizia e Affari Costituzionali – che si sono riunite al Senato questa mattina per l’avvio dell’esame del testo – potranno chiudere l’iter già in commissione, senza passare dall’Aula, semplificando e riducendo cosi’ i tempi.

fonte – https://www.giustizianews24.it/2019/07/04/affidi-illeciti-procedura-durgenza-per-commissione-dinchiesta-la-battaglia-della-lega-dopo-lo-scandalo-in-val-denza/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *