Toscani condannato per vilipendio della religione: multa da 4mila euro

Milano, 1 ago – Oliviero Toscani, il fotografo preferito dall’élite radical chic italiana (e dalla famiglia Benetton) si sente spesso nella posizione di sferzare bordate di dubbio gusto su esponenti politici a lui sgraditi e anche sulla Chiesa (non sia mai prendersela con altre religioni più “scomode”). Questa volta, però, non ha rimediato molti plausi ma una bella multa di 4mila euro.

 

“Chiesa? Club sadomaso”

Toscani è stato infatti condannato dal Tribunale di Milano, su richiesta del Pm Stefano Civardi, per vilipendio della religione cattolica. Il tutto si riferisce ad un’ospitata di Toscani alla trasmissione radiofonica La Zanzarain onda su Radio 24 e condotta da David Parenzo e Giuseppe Cruciani. La puntata a cui si fa riferimento è quella del 2 maggio del 2014; Toscani, rispondendo alle pungenti domande dei due conduttori, immedesimandosi un marziano arrivato in una chiesa cattolica, dichiara: “Vedi uno inchiodato alla croce, un altare con bambini nudi che volano… Poi quell’altro sanguinante… la Chiesa sembra un club sadomaso”. Non solo: Toscani aveva anche definito il Vaticano “la più grande organizzazione omosessuale” e “la più grande associazione maschilista” del mondo, appellandosi alle donne affinché richiedessero “la stessa parità dei diritti”. “Papa Wojtyla?” ha detto ancora Toscani “Era contro il preservativo in Africa. Ha fatto dei disastri. Uno che dice in un posto dove c’è l’Aids di non usare il preservativo è un assassino“.

 

La querela di due associazioni cattoliche

Queste dichiarazioni che erano inizialmente costate a Toscani la querela di due associazioni cattoliche: Giuristi per la vita e Pro vita, e la richiesta ammontava, per ciascuna, a 100 mila euro di danni. Ma secondo quanto riporta il Corriere della Sera, la cifra effettivamente incassata per le due associazioni si attesterà sui 500 euro a testa.

 

La Zanzara non porta bene a Toscani

Ricordiamo che, sempre nel 2014, Toscani aveva usato sempre i microfoni de La Zanzara per insultare Matteo Salvini con queste dichiarazioni: “Fa i pompini, va benissimo per quello. Salvini fa i pompini ai cretini, fa anche rima. Prende per il culo chi lo vota”. In quel caso, invece, Toscani è stato condannato a risarcire l’oggetto del suo astio con 8mila euro. Non c’è che dire, il grande fotografo ribelle, a modo suo, fa girare l’economia.

Ilaria Paoletti

fonte – https://www.ilprimatonazionale.it/spettacolo-2/toscani-condannato-vilipendio-religione-multa-4mila-euro-126304/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *