La BBC indottrina al gender

L’EDITORIALE DEL VENERDI 

di Matteo Orlando

ANTEPRIMA IN ITALIA. 

Ha sollevato molte polemiche un video della BBC Teach, intitolato “Identità: comprendere le identità sessuali e di genere”, che propone un gruppo di bambini che fanno domande agli insegnanti sul genere.
Ad un certo punto del video, un bambino chiede: “Quali sono le diverse identità di genere?”
“Sapevi che ci sono molte identità di genere?”, si sente rispondere da Katie Daniels, insegnante di “relazioni sessuali”.
La cosiddetta esperta ha poi aggiunto: “sapevamo di essere uomini e donne, ma ora ci sono più di 100, se non più, identità di genere. Pertanto, sappiamo che alcune persone potrebbero pensare di essere due sessi diversi, quindi le persone potrebbero pensare di essere bisessuali … E poi ci sono alcune persone che potrebbero anche pensare di non avere un sesso particolare”.

Inutile dire che il video ha suscitato commenti pesanti su alcuni media non allineati all’ideologia gender, ma anche su media vicinia tale idea. In una puntata di “Good Morning Britain”, Piers Morgan ha concordato con l’attrice Joan Collins che il mondo era “impazzito”. “Come possono essercene 100? È ridicolo”, ha detto la Collins.
Secondo The Sun, il Royal College of General Practitioners, che rappresenta i medici di famiglia nel Regno Unito, riconosce “solo sei identità di genere: maschio, femmina, neutrale rispetto al genere, non binario, genere fluido e genere strano”.
Inutile ricordare che Dio ha creato due soli generi…
Una portavoce della BBC ha avuto la faccia tosta difendere il programma.
“La serie è stata realizzata con il contributo di oltre 50 esperti e professionisti indipendenti ed è destinata a essere utilizzata dagli insegnanti, all’interno dello spazio sicuro delle classi, per incoraggiare una maggiore conversazione con i loro studenti sulle questioni sollevate”.
E qualcuno continua a sostenere che l’ideologia gender non esiste!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *