Tremonti smonta Greta Thunberg: “Non è fenomeno spontaneo”

L’ex ministro Giulio Tremonti smonta il fenomeno Greta Thunberg. Ospite del programma L’Aria che Tira su La7, Tremonti ha sottolineato come quello di Greta Thunberg non sia affatto un fenomeno spontaneo:

Esistono problemi di cambio climatico, di inquinamento, di ridisegno dell’industria nel mondo. Il cambio climatico c’è sempre stato: uno può chiedersi perché Groenlandia si chiama così. Era verde ed è diventata grigia. Il cambio climatico è parte della storia del pianeta e dell’umanità. Poi c’è l’nquinamento. Io inviterei Sua Eccellenza Bertinotti a leggere la storia del clima negli ultimi 1000 anni. Un conto è il cambio climatico, un conto è l’inquinamento.

E poi c’è Greta Thunberg. Tremonti affonda il colpo:

Se uno pensa che Greta Thunberg sia un fatto spontaneo e naturale, forse non ha idea di quale macchina politica e mediatica sta dietro Greta, non è mica Giovanna D’Arco, è un fenomeno complesso, con un investimento di capitali straordinario alle spalle ed è il tentativo di ridisegnare la struttura industriale fatta con la globalizzazione

 

LEGGI TUTTO

fonte – https://oltrelalinea.news/2019/09/25/tremonti-smonta-greta-thunberg-non-e-fenomeno-spontaneo/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *