Una battaglia di libertà. Convegno a Verona per capire come strappare il territorio alle mafie

Si può dire che la mafia in Veneto è solo infiltrata? Le parole sono importanti quando trattano argomenti di questo spessore. In Veneto ancora di più. Quando si parla di infiltrazioni mafiose si tende a minimizzare il problema. Ed è così che il problema diventa meno problema e molti possono dormire sonni tranquilli.

E’ questo il punto centrale del convegno che si terrà domani sera a Verona. Una Verona che da anni è compromessa con una filiera mafiosa ben distinta: l’’ndrangheta calabrese. Alle 20.45 presso la sala Lucchi in Piazzale Olimpia 3, le associazioni: I cittadini contro le mafie e la corruzione, Christus Rex-Traditio e Sostenitori dei Collaboratori e Testimoni di giustizia presenteranno il tema: Mafie in Veneto. Solo infiltrazioni?

I relatori saranno:

il dott. Roberto Tartaglia, consulente della commissione antimafia che parlerà del tema: L’evoluzione della disciplina dei collaboratori di giustizia e la questione dell’ergastolo ostativo

Giuseppe Cimarosa, cugino di Matteo Messina Denaro, che ha sfidato pubblicamente il superlatitante siciliano

Un ex collaboratore di giustizia, nascosto da un passamontagna per motivi di sicurezza personale, parlerà dei denuncianti e dei diritti dei familiari all’interno dei programmi di protezione.

A presentare la serata sarà l’Ing. Mario Spezia, referente veneto per l’associazione “I cittadini contro le mafie e la corruzione”. A fare da moderatore al dibattito, lo scrittore  Matteo Castagna. L’ingresso è libero.

A sostenere l’iniziativa, oltre allo sponsor, c’è il comune di Verona insieme all’Ordine dei giornalisti del Veneto e all’ordine dei commercialisti e dei contabili di Verona. Tutti patrocini importanti, proprio per il significato del tema. Non essendo il Veneto, terra di “sangue e omicidi” mafiosi, è proprio negli ambienti amministrativi e imprenditoriali che si è incancrenita la “piovra”. Un segnale forte, questa iniziativa, che parte dalla gente per la gente senza bandiere politiche e senza l’ipocrisia che troppe volte ha visto rappresentare il mondo dell’antimafia sociale.

Da https://nottecriminale.news/2019/11/21/una-battaglia-di-liberta-convegno-a-verona-per-capire-come-strappare-il-territorio-alle-mafie/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *