Mario Giordano, affondo su Papa Francesco: “Sconcertante, ma è cattolico?”

Condividi su:

di Mario Giordano

 

Nel mirino di Mario Giordano ci finisce Papa Francesco. La ragione? La camera ardente, laica, allestita per Giorgio Napolitano. Funerale laico, camera ardente ovviamente laica. Una camera ardente dove, senza che venisse comunicato, si è presentato Papa Francesco.

E Mario Giordano attacca. In primis, “non può fare a meno di sorprendere il fatto che in tutta questa laicità compaia Papa Bergoglio”. Ma, aggiunge a stretto giro di posta, “ancora più sorprendente è il fatto che il Papa non si sia fatto il segno della croce proprio per rispettare la laicità del defunto”.

Già, il mancato segno della croce da parte del Pontefice, per Giordano è qualcosa di inspiegabile. “Allora siccome il Papa non sbaglia mai, molti cattolici pensano di aver sbagliato loro, che hanno sbagliato le loro mamme, le loro nonne, quando hanno insegnato loro a fare il segno della croce di fronte a un carro funebre senza chiedersi se la persona che il carro funebre trasporta è credente o meno”, picchia durissimo.

 

Secondo il giornalista, “se uno non manifesta la propria fede nel momento in cui ne ha bisogno, cioè davanti alla morte, se uno davanti alla morte non dice io credo che questa persona sarà in questo momento davanti a Dio non perché lui è credente, ma perché io ci credoallora che senso ha la propria fede?“. Un fiume in piena, Mario Giordano, che come da titolo dell’intervento ospitato dal blog di Nicola Porro si interroga: “Ma il Papa è cattolico?”.

 

Articolo completo: Mario Giordano, affondo su Papa Francesco: “Sconcertante, ma è cattolico?” – Libero Quotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *