“Christus Rex” bacchetta Veneziani: Bergoglio è un eresiarca!

Di Franco Damiani

VENEZIANINell’articolo “Un Papa che funziona ma non basta” sul “Giornale” del 13 marzo,Marcello Veneziani scrive che “Francesco non è un eresiarca, finora non ha mai deviato dalla Dottrina e non ha violato la Tradizione: si è tenuto più modestamente al di qua, nella precettistica parrocchiale”.

Continua a leggere

Dal paradiso della depravazione

Segnalazione di S.T.

PER NIENTE “PURIM” – AL “CARNEVALE” EBRAICO, LA FESTA DEL PURIM, IMPAZZANO I TRAVESTIMENTI SEXY PER LE RAGAZZINE – I GENITORI AL MINISTRO: “FATE QUALCOSA”

CARNEVALE GIUDEOI modelli per bambini più venduti sono “Poliziotta sexy”, “Infermiera sexy”, “Soldatessa sexy”, “Principessa sexy”  Le famiglie protestano: “E’ una forma di sfruttamento dei minori” ma le vendite sul mercato di queste “maschere” vanno talmente bene da aver spinto molti negozi a offrirle in vetrina e anche sul web…

Continua a leggere

Ex pilota della CIA dà testimonianza giurata che nessun aereo ha colpito le Torri Gemelle

di Redazione

LEARJohn Lear (foto sopra), figlio di Bill Lear, inventore e fondatore della Learjet (voglio sottolineare l’importanza della persona in questione), nella sua perizia mostra che sarebbe stato fisicamente impossibile, per un Boeing 767, colpire le Torri Gemelle, in particolare se pilotato da piloti inesperti:“Non è stato un Boeing 767 a colpire le Torri Gemelle, come fraudolentemente asserito dal governo, dai media, dal NIST e dai suoi contraenti”, ha affermato John nella sua dichiarazione giurata.

Continua a leggere

Strozzata da debiti direttrice banca si “autoconcede” prestiti per 700mila euro

 Segnalazione Quelsi

by Redazione

EURIRoma, 15 mar. (Adnkronos) – I debiti contratti con le varie ricevitorie Si.sal. per il vizio del gioco erano lievitati a tal punto da strozzarla irrimediabilmente e, trovandosi con l'”acqua alla gola”, aveva orchestrato una truffa proprio all’istituto di credito di cui era dirigente. Al termine di indagini lunghe e complesse, dirette e coordinate dalla Procura della Repubblica di Velletri, i Finanzieri del Comando Provinciale di Roma, supportati anche da un’indagine interna disposta da Unicredit banca, hanno fatto piena luce sul piano ordito da una donna – direttrice della filiale Unicredit di Segni – che, fra il 2004 al 2009, aveva predisposto e deliberato la concessione di 25 prestiti personali cd. “special-credito” per un totale di circa 700.000 euro, intestandoli a persone inesistenti, attraverso l’alterazione dei documenti di riconoscimento di familiari e clienti della filiale. La liquidità sottratta in tal modo alla banca era poi confluita sui conti correnti dei titolari di ricevitorie Si.sal., a saldo dei crediti vantati per le sue giocate.

Redazione | marzo 15, 2014 alle 8:05 am | URL: http://wp.me/p3RTK9-46K

Continua a leggere

Rialto insorge: “No al museo islamico, Venezia non è in vendita”

 Segnalazione Quelsi

by Redazione

MUSEORialto insorge contro il museo della cultura islamica e lo fa per voce dei pescatori, dei baristi e dei negozianti della Pescheria. Come riporta il Gazzettino, infatti, la proposta di destinare uno dei palazzi della zona a centro culturale musulmano non piace ai residenti e ai lavoratori del quartiere, che hanno quindi protestato esponendo uno striscione mercoledì mattina che chiedeva “Nel cuore di Venezia un museo dei veneziani: radici, storia, tradizioni”..

Continua a leggere

Santoro condannato per diffamazione: dovrà risarcire un ex senatore del Pdl

Segnalazione Quelsi

by Riccardo Ghezzi

AnnozeroMichele Santoro dovrà risarcire con 30.000 euro l’ex senatore del Pdl Giancarlo Pittelli. Lo ha deciso il giudice Vittorio Contento, del Tribunale civile di Roma. Il fatto incriminato risale ad una puntata di Annozero andata in onda il 18 dicembre 2008. Durante la trasmissione, Pittelli, secondo il giudice che ha condannato Santoro, viene presentato come «un riciclatore, dedito a loschi affari», «senza dargli possibilità di replica».

 

Continua a leggere

Ucraina: dati ufficiali referendum Crimea, 96,6% ha votato SI all’annessione alla Russia

 Segnalazione Quelsi

 Redazione | marzo 17, 2014 alle 7:22 am | URL: http://wp.me/p3RTK9-47g

BANDIERE RUSSESimferopoli, 17 mar. (Adnkronos/Xinhua) – E’ stato un vero e proprio plebiscito il referendum che si è svolto ieri in Crimea, stando i risultati ufficiali diffusi oggi secondo i quali il 96,6% degli elettori hanno votato ‘sì” all’annessione della penisola ucraina alla Russia. Solo il 2,5% degli elettori hanno scelto di rimanere nell’Ucraina con una maggiore autonomia, sempre secondo i dati diffusi dalla commissione elettorale. Il Consiglio Supremo della Crimea aveva approvato una risoluzione di dichiarazione di indipendenza lo scorso 11 marzo per aprire la strada al referendum che si è svolto ieri.

Continua a leggere

IL VATICANO CONCILIARE SVELA LA SUA LIBERAZIONE DALLA TEOLOGIA CATTOLICA

L’EDITORIALE DEL VENERDI
di Arai Daniele

muellerMüller indossando un “poncho” sopra i suoi abiti cardinalizi per dimostrare solidarietà con i poveri del Perù. Accanto il card. Oscar Marradiaga, capo del Consiglio dei cardinali; p. Gustavo Gutierrez, come co-autore; p. Federico Lombardi, portavoce vaticano; e il p. Josef Sayer, il prete tedesco che ha servito come “prete slum” a Lima, Perù.

Continua a leggere

Usa programmano false flag contro Mosca?

Segnalazione di Filippo Prati

RUSSIASe questa frase fosse vera (e lo è), unita a quanto riporta il gruppo di hacker Anonymous nei documenti di alto livello acquisti tramite e-mail, saremmo di fronte all’ennesima provocazione americana.

Le E-mail intercettata al alcuni Hacker (Servizi Segreti Russi come per la telefonata della Nuland?) tra l’assistente della US Army, Jason Gresh e il membro dello staff Ucraino Igor Protsyk, mettono in evidenza i piani per organizzare un attacco massiccio sui nodi del trasporto pubblico e sulle basi militari ucraine, al fine di “incastrare la Russia e Putin” e “creare le condizioni favorevoli per cui il Pentagono possa agire.”

Hezbollah condanna le violazioni israeliane contro la Striscia di Gaza

Segnalazione di Redazione Il Faro sul Mondo

Di Redazione

 

hezzbollahIl movimento di resistenza libanese Hezbollah ha diramato oggi un comunicato in cui condanna fermamente le continue aggressioni israeliane contro la Striscia di Gaza, in totale violazione con la tregua in corso tra Tel Aviv e la resistenza palestinese.

Il Partito di Dio elogia lo sforzo delle fazioni palestinesi, in modo particolare della Jihad islamica, confermando che la resistenza resta l’unica opzione disponibile ed efficace per arginare l’aggressione israeliana.

Hezbollah sottolinea anche il ruolo determinante che hanno i popoli arabi e musulmani nel sostenere il popolo palestinese, esortandoli a muoversi e fare la loro parte nel proteggerlo e fornirgli tutto il sostegno possibile.

Continua a leggere

1 675 676 677 678 679 680 681 709