A Portogruaro gruppo ecclesiale pro-omosex

di Mauro Faverzani

PORTOGRUAROSul sito dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Rufino di Concordia” in Portogruaro si spiega come da circa sette anni esista in loco un’iniziativa denominata Incontri ecclesiali di impegno civile e politico, costituita da «una trentina di persone tra laici e preti», peraltro «approvata ed incoraggiata dal Vescovo».

Continua a leggere

Morire al grido di Viva Cristo Re!

 Segnalazione del Centro Studi Federici

clarettiani2E’ disponibile il dvd di UN DIOS PROHIBIDO, un film che narra il martirio di 51 religiosi clarettiani uccisi nel 1936 dai rossi durante la guerra civile spagnola:
http://www.claret.org/it/notizie/24-12-2013/un-dios-prohibido-ora-dvd
http://www.undiosprohibido.com/

 I Martiri Clarettiani di Barbastro 

I 51 nomi di giovani clarettiani assassinati a Barbastro, in Spagna, durante il tragico evento della guerra civile del 1936, sono una parte degli 273 missionari che in quell’occasione diedero la vita. 

 I Fatti

 

clarettiani3

Il 20 luglio del 1936, durante la guerra civile spagnola, circa sessanta uomini della milizia irruppero, armati, nel seminario clarettiano di Barbastro. Catturarono e incarcerarono tutta la comunità missionaria e senza giudizio la condannarono a morte per il solo motivo che i suoi membri erano religiosi. Fu proposta loro la libertà in cambio della rinuncia alla fede. Tutti preferirono rimanere fedeli anche se sapevano che questa scelta sarebbe costata la vita. Furono rinchiusi in un locale e per molti giorni sopportarono pazientemente, a volte fino alla gioia, ingiurie, maltrattamenti, privazioni, il caldo e la sete, tentazioni e proposte. Furono un corpo solo e questo li sorresse. Insieme vissero come dono l’offerta del martirio. Insieme si prepararono alla morte pregando incessantemente; ricevettero con fervore la comunione e la riconciliazione. Trascorsero i giorni incoraggiandosi mutuamente nella fiducia verso Dio. Perdonarono, come Gesù, i carnefici e pregarono per loro. Baciarono le corde inzuppate del sangue di coloro che li avevano preceduti nel martirio. Andarono alla morte cantando. I 51 Clarettiani furono uccisi in cinque gruppi nei giorni 2, 12, 13, 15, 18 del mese di agosto. 

  Continua a leggere

Siria. I crimini dei “ribelli” sui profughi palestinesi

 Segnalazione di Redazione Il Faro sul Mondo

SYRIAdi Giovanni Sorbello

In Siria il conflitto ha travolto anche la già sofferente comunità dei profughi palestinesi, soprattutto i residenti del campo di Yarmouk, a sud di Damasco, coinvolti in violenti combattimenti con i “ribelli” siriani. Nelle ultime settimane si è tentato di raggiungere ad un accordo per permettere il rientro delle centinaia di famiglie fuggite dal campo a causa degli scontri, e permettere l’ingresso di rifornimenti di prima necessità per una popolazione ormai al collasso.

Continua a leggere

Salvo Ardizzone all’Irib: “Centinaia di milioni spesi per le basi Usa e Nato in Italia sulle spalle del popolo”

di Redazione Il Faro sul Mondo

AEREOPORTO NATOSalvo Ardizzone, dirigente dell’agenzia di stampa Il Faro sul Mondo, parlando ai nostri microfoni sulle basi Usa in Italia ha dichiarato: “Le basi americane potevano avere senso ai tempi della guerra fredda quando il mondo era diviso in due sfere…”.

 

 

 

Intervista audio: http://m1.ws.irib.ir/italian/media/k2/audio/152670.mp3

Continua a leggere

Obama, tra mito e realtà

 Segnalazione di www.veronapulita.com 

untitledLA POPOLARITA’ DEL PRESIDENTE OBAMA TRA STAMPA E DATI REALI

di Riccardo Pelizzo

Il Gallup Institute regolarmente monitora la popolarità e il tasso di approvazione dei presidenti statunitensi. Nel suo ultimo bollettino, ci informa che il tasso di approvazione per Obama nel quinto anno del suo mandato è stato solo del 45,8 per cento.
Il tasso di approvazione di Obama …

Fonte: http://www.veronapulita.it/la-popolarita-del-presidente-obama-tra-stampa-e-dati-reali-di-riccardo-pelizzo/

Francis Watch: Bp Sanborn, Fr. Cekada THURS 7PM

 Segnalazione di don Anthony Cekada

PAPA DJ FRANCESCOFrancis Watch 1: The Disaster Continues

 

Bp. Sanborn and Fr. Cekada

  • THURSDAY, Jan 23, 2014
  • 7:00 PM EST                                        Restoration Radio
  •  
  • Listen at this link
  • (949) 272-9417: call in to speak with host.

New for Season III of Restoration Radio, Francis Watch will be the monthly show devoted to all happenings in the news of Jorge Bergoglio. Instead of allowing the news coming out of Rome to blend into multiple show titles, we’re condensing it into this one show.

Continua a leggere

La Repubblica: CATTOLICA, giovani ebrei: “Rettore impedisca conf. RADIO SPADA”

“Dopo aver appreso con disdegno e sgomento del disgustoso incontro programmato dal gruppo Radio Spada all’interno di un’aula dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano il prossimo 29 gennaio, ho scritto immediatamente al Magnifico Rettore dell’Ateneo stesso per richiedere un Suo solerte intervento al fine di revocare l’autorizzazione a tenere tale incontro presso l’Università”.

Continua a leggere

Freddo polare in America, tutto naturale?

Di Angelo Iervolino

Sub-Zero Temperatures Put Chicago Into Deep Freeze USA – Temperature record fino a -63 gradi Fahrenheit (ovvero -53 gradi Celsius). Gli Stati Uniti d’America sono stati colpiti da un freddo polare. Oltre 6.000 i voli cancellati, disagi per i trasporti via terra, molte scuole sono state chiuse. A New York le temperature non erano così basse da 118 anni. Minimo 15 i morti per le basse temperature, bilancio che potrebbe aumentare visto il perdurare del maltempo.

 

Continua a leggere

Bergoglio amato anche dalla mafia

segnalazione di Redazione

ZIO TOTORiina: “Papa Francesco è troppo bravo”

Palermo -”Questo Papa e’ troppo bravo”. Parola del boss mafioso Toto’ Riina che, intercettatato in un colloquio con il suo vicino di cella Alberto Lorusso, ha ribadito la sua stima per il nuovo Pontefice: “il Papa ha detto qualche parola buona… di cercare, di fare bene…”. Come lo stesso Lorusso: “E’ bravo questo Papa”.

E’ tanto buono. E se piace a loro.

Fonte: http://voxnews.info/2014/01/21/riina-papa-francesco-e-troppo-bravo/

 

Appalti truccati, arresti

Segnalazione di Redazione

SBIRROIDICoinvolti imprenditori, funzionari e pubblici dipendenti: un «cartello criminale» pilotava appalti pubblici

 

ROMA. Il Comando provinciale di Reggio Calabria della Guardia di Finanza ha effettuato un’operazione che ha portato all’arresto di 16 persone nell’ambito di un’indagine su appalti truccati e corruzione.

 

Continua a leggere

1 704 705 706 707 708 709 710 715