L’avvocato Ferretti querela Conte e Speranza: “Responsabili epidemia”

 

Giampaolo Giorgio Berni Ferretti, avvocato e consigliere comunale a Milano per Forza Italia, contro il premier e il ministro delle Salute: presentata querela per “delitto di epidemia”

Quali sono le responsabilità del governo in questa epidemia, anzi pandemia di coronavirus? E, innanzitutto, il presidente del Consiglio e il ministro della Salute, nella persone di Roberto Speranza, hanno colpe? Interrogativi ai quali Giampaolo Giorgio Berni Ferretti, avvocato e consigliere comunale del Municipio Uno di Milano per Forza Italia, avanza la sua risposta: sì.

E infatti ha presentato ufficialmente una denuncia – alla Procura della Repubblica meneghina – proprio una denuncia-querela contro Giuseppe Conte e il titolare del dicastero della Salute.

Ferretti lo fa chiedendo alla Procura di Milano di accertare eventuali responsabilità del ministro della Salute e dell’inquilino di Palazzo per l’epidemia di coronavirus nel nostro Paese. Il legale nell’atto fa riferimento all’articolo 438 del codice penale – “Chiunque cagiona un’epidemia mediante la diffusione di germi patogeni è punito con l’ergastolo” – e anche ad altre norme giuridiche che prevedono pene meno severe se il fatto è commesso a titolo colposo. L’avvocato Ferretti, dunque, riporta gli elementi costitutivi del reato secondo la giurisprudenza italiana: rapidità della diffusione, diffusibilità a un numero indeterminato e notevole di persone, ampia estensione territoriale e diffusione del male.

A sostegno della denuncia-querela, l’azzurro riporta quelle che sono le dichiarazioni rilasciate agli organi di stampa da parte Walter Ricciardi, membro del Consiglio esecutivo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, secondo il quale “paghiamo il fatto di non aver messo in quarantena da subito gli sbarcati dalla Cina. Abbiamo chiuso i voli una decisione che non ha base scientifica, e questo non ci ha permesso di tracciare gli arrivi, perché a quel punto si è potuto fare scalo e arrivare da altre località”. E ancora: “Singifica che non si sono messe in campo le pratiche adatte, oltre al fatto che il virus è molto contagioso”.

Nella conclusione dell’atto, Ferretti chiede alla Procura di Milano di “disporre gli opportuni accertamenti in ordine ai fatti così esposti, valutando gli eventuali profili d’illiceità penale degli stessi e, nel caso, individuare i possibili soggetti responsabili che parrebbero essere Il Ministero della Salute e il Presidente del Consiglio dei ministri al fine di procedere nei loro confronti”. Infine, si legge anche: “Con il presente esposto si intende inoltre formulare denuncia-querela, sempre in relazione ai fatti sovra descritti, nell’ipotesi in cui dagli accertamenti svolti dalle Autorità competenti dovessero emergere fattispecie di reato per i quali la legge richiede la procedibilità a querela di parte”.

Ora la parola passa alla Procura, che dovrà stabilire se procedere o meno contro Conte e Speranza.

DA

https://m.ilgiornale.it/news/cronache/lavvocato-ferretti-querela-conte-e-speranza-responsabili-1851800.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *